Tiropratico.com

MORE THAN FORTY YEARS OF EXPERIENCE

 

 

 

ISTRUZIONI DI TIRO

200

Tutti sappiamo come deve essere posto il mirino nella tacca di mira, perfettamente al suo centro e alla giusta altezza sul bersaglio, ne sporgente ne all'interno dell'incavo della tacca, ne a sinistra ne a destra.Ma non e' facile, specialmente se ci si distrae e anziche' guardare la tacca si mette a fuoco il bersaglio, questo e' l'errore piu' comune e spesso il tiratore non si accorge nemmeno di farlo, eppure il mirino proprio in quel momento di distrazione si sposta e il colpo non va a segno.

  • 22 novembre 2020
 
 

Altri articoli

COMUNICATO SPECIALE: AGGIORNAMENTO ZASTAVA

200

Udienza di oggi 29 ott. 2020 a Brescia. Due sono le certezze: chi non chiede il dissequestro non rivedra' la carabina, chi lo chiede correttamente la rivedra' sicuramente. Alla prossima udienza di dicembre verra' data anche una scadenza entro la quale richiedere il dissequestro. Chi ha svolto per ora meglio il compito richiesto dal giudice e' stata l'AUDA grazie anche al dott. Gatta che ci ha aiutato con i suoi validi interventi. Si e' riconfermato che il gruppo piu' numeroso, ma anche efficiente e' stato quell dell'avv. Ferrari e questo non puo' far altro che darci soddisfazione del lavoro svolto. L'AUDA e' in condizioni di costituire ancora il quarto gruppo di richiedenti il dissequestro, ma visto che i tempi sono stretti bisogna accelerare le adesioni e quindi fatelo sapere in giro diffondendo il piu' possibile questo comunicato. Ne seguira' a breve un altro piu' dettagliato.
Maurizio Piccolo (Presidente AUDA) tel: 02.84894124
Per informazioni info@auda.it

  • 21 ottobre 2020

LEAD EXTRUSION: LA NUOVA GENERAZIONE PER GLI SPORTIVI

200

La nuova generazione di proietili studiati per il tiro sportivo di alta qualita' prodotti per un pubblico esigente ma attento anche al portafoglio.

  • 22 giugno 2020

RIPRODURRE LE NOSTRE 10,4 VETTERLI DA BOSSOLI LEBEL.

200

Un nostro appassionato lettore ci ha inviato questo splendido articolo che spiega come lui ha riprodotto con poca spesa i bossoli per il suo vecchio Vetterli 10,5X54R partendo da bossoli 8 Lebel ancora reperibili in commercio. Un interessante viaggio nella trasformazione di bossoli e nel loro riadattamento (riformatura) che può essere spunto per tutti coloro che possiedono vecchie glorie le cui cartucce oggi sono oramai introvabili.

  • 22 giugno 2020

L'ultima circolare del Ministero dell'Interno sul rinnovo dei porti d'arma.

200

L'ultima circolare del Ministero stabilisce che al rinnovo della licenza di porto d'arma, il vecchio documento non deve essere ritirato se non dopo aver consegnato il nuovo documento valido e aggiornato.

  • 22 giugno 2020

la riscoperta di un vecchio tiro dimenticato.

La chiusura forzata delle attivita' sportive, quelle di tiro comprese, ha riposto nel cassetto tutte le armi imponendo un silenzio mai sentito a memoria nostra. Il "lockdown" imposto dal governo, non solo ha messo a tacere ogni arma utilizzata per sport ma ha costretto ai domiciliari migliaia di tiratori e appassionati. La voglia del tiro pero' non e' stata cancellata, non si puo' spegnere per decreto una passione e cosi' sono nati migliaia di micro poligoni privati in case e giardini, garage e cantine.

  • 06 giugno 2020

Collezione: residuati, pezzi di storia ma a quali rischi ?

Ricordiamo a tutti che gli ordigni di qualsiasi età essi siano, sono sempre pericolosi anche se immersi per anni in acqua, molti esplosivi militari non sono soggetti a deterioramento e sono capaci di esplodere "sempre" (come nuovi) anche dopo 100 anni esposti alle intemperie, inoltre non è consentito toccare ordigni inesplosi, quindi assicuratevi che ciò che state per raccogliere, ricevere in dono o acquistare sia vuoto, ispezionabile e abbia le caratteristiche che vi abbiamo indicato.

  • 30 maggio 2020

Armi bianche: coltelli, spade, stiletti, detenzione in genere

E' altresi importante sapere che il possesso di questo tipo di armi (spade, stiletti, baionette, ecc.) e' soggetto alla denuncia (art.38 del TULPS) e l'acquisto puo' essere fatto solo con nulla osta della Questura. Qui precisiamo che per il rilascio del nulla osta si deve presentare il certificato medico, lo stesso che si deve fare per un qualsiasi porto d'armi, questo certificato va fatto solo la rilascio del nulla osta e non deve essere fatto ogni cinque anni come per il possesso di armi a fuoco.

  • 01 maggio 2020

Armi: ritiro cautelativo

Dal 5/11/2013 il ritiro cautelare da parte degli organi di polizia non è più un abuso. Infatti, il Decreto Legislativo 29 settembre 2013, n. 121. pubblicato nella G.U. Serie Generale n. 247 del 21/10/2013, entrato in vigore il 5 novembre 2013, all'art. 1 comma 2 lett. c) modificando l'art. 39 del T.U.L.P.S., introduce la possibilità, per gli Ufficiali ed Agenti di Pubblica Sicurezza, di provvedere, in caso di urgenza, all'immediato ritiro cautelare di armi, munizioni e materie esplodenti regolarmente denunciate ai sensi dell'art. 38 T.U.L.P.S., dandone immediata comunicazione al Prefetto, per impedire eventuali abusi nell'uso delle armi.

  • 26 aprile 2020

Munizioni: detenzione e collezione

La passione per le armi e' molto spesso dispendiosa specialmente per chi, profondamente amante, vuole collezionarle. Molti sono coloro che si adattano o limitano tale passione altri cadono nella trappola di un altra passione meno costosa e piu' accessibile; quella del collezionare cartucce. Essenzialmente e' un attivita' estremamente piu' semplice che collezionare armi ed e' anche piu' semplice reperire la materia prima finche' ci si limita a munizioni commerciali tipicamente del territorio. Piu' difficile diventa trovare quelle munizioni datate o di calibro poco usato, obsolete, rare; ma si sa, il collezionista ama anche l'avventura del ritrovamento, la soddisfazione di avere il pezzo mancante o quello piu' raro.

  • 12 aprile 2020

 

 
 

Cerca in questo sito

Inserire qui sotto la parola chiave per iniziare la ricerca nel database del sito Tiropratico.com®


LINK